mercoledì 14 maggio 2014

Recensione "Il meraviglioso mago di Oz" di Frank L. Baum

Buongiorno fanciulli!
In attesa del post per il Salone dove vi farò vedere i miei acquisti (che sono troppi e quindi devo finire ancora di prepararlo) vi lascio una nuova recensione!!!
A sto giro, un libro per bambini!!! ^^

Titolo: Il meraviglioso mago di Oz
Autore: Frank L. Baum
Pagine: 187
Anno di pubblicazione: 2013
Editore: Fanucci
ISBN: 9788834722947
Prezzo di copertina: 3,90 € (versione senza gadget)


Trama: Dorothy vive in Kansas con la zia Em, lo zio Henry e il cagnolino Toto. Un giorno un ciclone solleva la sua casa e la trasporta in un mondo incantato, il Paese di Oz, popolato da bizzarri personaggi e regolato dalle leggi della magia. Dorothy però vorrebbe solo tornare a casa e l'unico che può aiutarla è il Mago di Oz. "La strada per la Città di Smeraldo è lastricata di mattoni gialli" le spiega la Strega Buona del Nord. Lungo la strada Dorothy incontra i suoi compagni di avventura, e insieme a loro parte alla ricerca del Grande Mago, a cui ciascuno chiederà di esaudire il proprio desiderio più profondo: un cervello per lo Spaventapasseri, un cuore per il Taglialegna di Latta, il coraggio per il Leone Codardo. Dopo un viaggio lungo e pericoloso, in cui molte cose non sono come sembrano, Dorothy scoprirà di possedere un meraviglioso potere che le permetterà di realizzare il suo sogno.
 Voto:
Prima cosa da dire su questo classico d'infanzia: è da leggere!
E' uno dei più rinomati classici per bambini, la storia credo la conoscano ormai tutti quanti: la piccola Dorothy che, a causa di un tornado, viene catapultata nel mondo di Oz e con uno spaventapasseri, l'uomo di latta e un leone non troppo coraggioso si troverà ad affrontare strane avventure!
Considero questo libro un piccolo capolavoro: un libro da far leggere ai piccini, sicuramente, ma non solo...io non l'avevo mai letto ma nonostante non sia più una bambina è stato un viaggio indimenticabile tra i ricordi di infanzia, un mondo pieno di magia e fantasia. 

Lo stile è veramente semplicissimo ed aiuta a rendere la lettura scorrevolissima; se però mi devo soffermare ulteriormente su questo argomento allora devo precisare che si potevano migliorare i dialoghi che spesso risultano banali e privi di contenuto, purtroppo il risultato è che i personaggi risultano essere poco caratterizzati e piatti; sta di fatto che Baum con la sua fantasia ha creato un mondo affascinante, le descrizioni di palazzi o villaggi sono precise e dettagliate, e le avventura che i nostri protagonisti vivranno sono originali e descritte in maniera minuziosa.
Nonostante tutti i piccoli difetti, la storia si divora e tiene il lettore incollato alle pagine, è una semplice fiaba tradizionale.

Un ultima cosa da ricordare il messaggio assolutamente positivo che colpisce: Baum sottolinea il fatto che nella vita bisogna essere coraggiosi, nel senso di saper affrontare i problemi, "Non esiste creatura vivente che non abbia paura quando si trova davanti al pericolo. Il vero coraggio consiste nell'affrontare il pericolo quando si ha paura.", un messaggio importante viene affidato alle parole e ai gesti proprio del mago di Oz che fa capire al lettore, e ai protagonisti, che spesso la soluzione ai nostri problemi sta proprio dentro di noi, basta solo cercarla.

Come non parlare dei due film collegati al libro??Personalmente non ho visto il film del 1939 diretto dal regista di Via col Vento Victor Fleming e con protagonista Judy Garland ma so che viene ritenuto un classico della storia del cinema (spero di poter rimediare presto a questa mancanza). Voi l'avete visto??
Mentre il film del 2013, che viene considerato il prequel del sopracitato, Il grande e potente OZ con gli attori James Franco, Mila Kunis, Michelle Williams e Rachel Weisz l'ho visto e sinceramente non mi è piaciuto granché, insomma ho visto molto di meglio e l'interpretazione degli attori non mi è piaciuta per nulla, tutto troppo palesemente finto e costruito, mi è sembrata una recita delle medie. Questo qui l'avete visto, per caso??

Allora, raccontatemi se avete letto il libro, se avete visto i film e se vi sono piaciuti!!! ^^ 
Pila

18 commenti:

  1. Ehm... io non ho mai letto il libro, mai visto i film, e tanto meno conoscevo la storia :D
    *un caso disperato*
    Però comunque è uno di quei libri che voglio leggere ^-^ io adoro i libri per bambini :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io li adoro!!!Soprattutto quest'anno mi sono fatta una piccola collezione di libri per bambini, visto che da piccina non me le hanno mai lette!! o.O
      (non sei un caso disperato Eli!!!^^)

      Elimina
    2. Ogni tanto rubo qualche libro a mio fratello (che è più piccolo di me) di quando era ancora più piccolo e li leggo... del tipo, libri come "come diventare un pirata" XD noi scherziamo però sono divertentissimi! *-*
      Ahhh che bello, la mini collezione *-*

      Elimina
    3. Ohhi ho fatto una cosa buona e giusta :D al centro commericale mi son trovata PER CASO nella sezione libri, e c'era la mini sezione "classici" con questo libro a 3 euro... comprato all'istante :D ecco, ora lo leggerò anche io *-*

      Elimina
    4. Ahahah Eli, PER CASO ti sei ritrovata li....!!!Non c'è cura a questa nostra malattia!!! ^^
      Uuuu....hai fatto bene, per 3 euro non si poteva lasciarlo lì!!!Ora però mi sento colpevole...spero ti piaccia!!Hihihih ^^

      Elimina
  2. Letto e davvero apprezzato.. Mi è piaciuta l'idea che nonostante i personaggi vengano presentati come privi di qualcosa (cuore, coraggio..) alla fine è proprio il contrario!!
    Se fossi stata Dorothy avrei preso il mago di Oz a schiaffoni.. XD

    Il film originale è molto bello, anche se ho vaghi ricordi.. L'uomo di latta lo figuro sempre come C3PO di Star Wars XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissimo!!!Alla fine trovano tutti la parte che mancava loro!!!
      Siiiiiii....C3PO lo adoroooooo!!!!Star Wars... *-*

      Elimina
  3. Anch'io mai letto né visto, anche se la grafica del film mi aveva incuriosito parecchio...Il libro mi é capitato di adocchiarlo giusto 2 settimane fa (Coincidenze? Non credo)
    Nemmeno me hanno mai letto nulla :<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah Il destino Steph!!!!E' giunto il momento....ahahahha... ^^

      Elimina
  4. Nemmeno io l'ho mai letto ma è da tempo immemore in lista desideri. Prima o poi lo farò! Che bello alla fine ce l'hai fatta a venire al Salone :) Sono curiosissima dei tuoi acquisti!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ci sono riuscita alla fine!!! ^^
      Fine settimana pubblico il post con tutti gli acqisti, è ancora in fase di lavorazione!! ^^

      Elimina
  5. Letto il libro da bambina e visto anche il film, più di una volta, nel corso degli anni. È un film musicale, con brani secondo me indimenticabili, però bisogna amare un po'il genere musical. L'unico neo, in un certo senso, era la presenza di una Dorothy decisamente cresciuta (la Garland aveva già diciassette anni, e secondo me ne di ostrava anche di più!), comunque resta un classico del cinema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro i musical!!Devo vederlo assolutamente!!! ^^

      Elimina
  6. E' una recensione davvero carina! :) Ed è un libro che non ho ancora letto, ma che ho tutte le intenzioni di leggere :)
    Mentre dei due film che hai segnalato ho visto il primo, anche se quando ero piccola ne guardavo spesso un'altra versione (non mi ricordo nè l'anno né il regista :( ) ma mi ricordo che quel film mi piaceva tantissimo, mentre il musical non mi piaceva tantissimo. Il secondo invece non l'ho ancora visto, ma ho tutte le intenzioni di rimediare, prima o poi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Siannalyn! ^^
      Accidenti, allora mi sono persa la versione che guardavi tu...mi devo informare meglio! ^^

      Elimina
  7. Lo ho letto molto tempo fa, mi era piaciuto!

    RispondiElimina
  8. infatti che coincidenza!
    Però non mi hai scritto cosa ne pensi della mia recensione, sei d'accordo con le mie critiche?
    Mi piacerebbe avere un confronto e dato che l'hai letto recentemente sarebbe divertente.
    Ad esempio a te non ti ha un po' "sconvolto" scoprire che le famosissime scarpe di rubini non esistono? Perché sono in realtà d'argento?

    RispondiElimina