venerdì 29 agosto 2014

Books in few words #5 - Il Giovane Holden

Buonpomeriggio followers! ^^
Oggi ritorna la mia rubrica sulle citazioni, e vi segnalo un libro che ho adorato e amato moltissimo, fatemi sapere cosa ne pensate anche voi!!!
Rubrica nella quale vi mostrerò le frasi che mi hanno maggiormente colpito, che il libro mi sia piaciuto o meno.
Presentazione generale:
Titolo: Il giovane Holden
Autore: J. D. Salinger
Editore: Einaudi
Pagine: 248
ISBN: 978-8806193096
Prezzo di copertina: € 12.00
Anno di lettura: 2012

Trama: Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Natale", dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a "exemplum vitae", e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora. È fuor di dubbio, infatti, che Salinger abbia sconvolto il corso della letteratura contemporanea influenzando l'immaginario collettivo e stilistico del Novecento, diventando un autore imprescindibile per la comprensione del nostro tempo. Holden come lo conosciamo noi non potrebbe scrollarsi di dosso i suoi "e tutto quanto", "e compagnia bella", "e quel che segue" per tradurre sempre e soltanto l'espressione "and all". Né chi lo ha letto potrebbe pensarlo denudato del suo slang fatto di "una cosa da lasciarti secco" o "la vecchia Phoebe". Uno dei libri del Novecento che tanto ha ancora da dire negli anni Duemila.

Voto:
 Citazioni:

"Io sono il più fenomenale bugiardo che abbiate mai incontrato in vita vostra"

"Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e potero chiamare al telefono tutte le volte che ti gira."

"Tutti gli stronzi non sopportano di sentirsi dare dello stronzo"

"Ciò che distingue l'uomo immaturo è che vuole morire nobilmente per una causa, ciò che distingue l'uomo maturo è che vuole umilmente vivere per essa."


10 commenti:

  1. Questo libro mi piacque un sacco! Forse l'unico libro letto per la scuola che io abbia davvero apprezzato. Adoro il modo in cui viene narrato, con quello stile così particolare!
    Bellissime citazioni *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io!!!Anche se ai tempi del liceo non sono riuscita a leggerlo....forse perchè mi era stato imposto!!! XD

      Elimina
  2. Mi vergogno: non l'ho mai letto! Giuro, però, che a breve sarà tra le mie letture :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vergognati Fede!!!!! AHhaha scherzo..ma mi raccomando, rimedia in fretta! ^^

      Elimina
  3. Belle le citazioni! Non ho mai letto questo libro ma presto rimedierò ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimedia Patrizia, non te ne pentirai!!! ^^

      Elimina
  4. Io l'ho letto in inglese. Ricordo vivamente la frequenza di "damn" in tutto il libro. In una pagina se non sbaglio compariva tipo 26 volte. Yep.
    Holden era proprio un fanciullo forbito.
    =P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo!!!Un sacco di parolacce...!!! ^^

      Elimina
  5. Ciao:) Sono una nuova follower, grazie per esserti aggiunta:)
    Non ho mai letto questo libro, ma le citazioni sono molto belle, mi hanno incuriosita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver ricambiato!!! ^^

      Elimina