martedì 24 marzo 2015

Chili di libri #39

Buongiorno readers!
Come state?? 
Come annunciato qualche settimana fa ecco la seconda puntata di febbraio delle mie entrate!!!Eh già, sono state tantissime me ne rendo conto da sola ma adesso vi stupirò perchè è da ben 21 GIORNI che non compro libri!!!! Siate fieri di me!!! ^^

Reparto Dumas (CVL):
CVL a febbraio è stato un manna dal cielo: voi non potete capire quanto sia felice di questi sei (e dico sei) libri...un ragazzo mi ha venduto i quattro che vedete di costa (Ange Pitou, Le confessioni di una favorita, La Sanfelice e La collana della regina) con le spese di spedizione comprese ad un prezzo stracciato (vi dico solo che è come se ne avessi pagato uno *-*); gli altri due sono Il cavaliere d'Harmental e La guerra delle donne (entrambi costano sui trenta euro a testa e io gliene ho dati dieci *-*).

Libraccio:
Dopo un mesetto buono lontana dal Libraccio sono finalmente tornata a "casa":
La casa dei fiori di loto di Zhang Ling (ormai sapete la mia passione per l'Oriente e questo qui ha una trama bellina), La fortuna dei Wise di Stuart Nadler (libro in wl da tempo che avevo trovato già ma mi ero trattenuta e questa volta me lo sono presa), Mio amato Frank di Nancy Horan (libro che parla di Frank Lloyd Wright e che ha dato fama alla Horan, io quest'anno ho comprato Sotto un immenso cielo di stelle), La strada di Cormac McCarthy (autore di cui sento parlare sempre e benissimo e che voglio leggere prestissimo) che sto leggendo in questi giorni, L'insostenibile leggerezza dell'essere di Milan Kundera (altro libro in wl da tantissimo che voglio leggere anche lui molto presto) e infine Finnegans wake di James Joyce (libro che ho portato in tesina alle superiori ma che non ho mai letto per intero).

Regalini e acquisti:
Come sempre il mio amorino (si in queste occasioni divento terribilmente dolce *-*) mi ha fatto qualche regalino:
Mortdecai di Kyril Bonfiglioli che ho già letto e recensito qui ma purtroppo è stata una delusione (per chi fosse interessato è in vendita su CVL); La lunga vita di Marianna Ucrìa di Dacia Maraini e La notte ha cambiato rumore di Maria Duenas (abbiamo fatto una capatica velocissima al supermercato ma io ero senza borsa e e tac!); infine mi sono comprata Un uomo di Oriana Fallaci (non ho mai letto nulla della scrittrice italiana e credo sia venuto il suo momento) e Racconti e novelle di Guy de Maupassant con la promozione della Garzanti. 
Bookmooch:
Ultimi arrivi a costo zero sono stati Il nastro rosso di Emma Donoghue (che costa una cifra e super felice di averlo preso a zero), Che tu sia per me il coltello di David Grossman (autore che ancora non conosco ma rimedierò), Un segno invisibile e mio di Aimee Bender (idem come sopra) e Un cofanetto di Hemingway con alcuni suoi romanzi (non avevo nessuno romanzo di questo autore, lo so è grave, e ne ho approfittato).

Febbraio finisce qui finalmente, dopo aver dato sfogo alla mia pazzia mi ritiro!

18 commenti:

  1. Sto leggendo La lunga vita di Marianna Ucria. Non l'ho ancora inquadrato ma sembra abbastanza realistico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene!!Aspetto di leggere la tua opinione Cecilia!! ^^

      Elimina
  2. No, vabbè--- ma che libri meravigliosi? Io punto da tanto la fortuna dei wise :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo cercavo da tantissimo quel libro!!!Non vedo l'ora di leggerlo! *-*

      Elimina
  3. Grossman mi ha delusa. Aspetto di sapere cosa ne pensi tu! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No davvero??!!Che peccato...io ne sono molto incuriosita!Ti farò sapere! ;)

      Elimina
  4. Come sempre un bottino favoloso! Da bava alla bocca...
    Vorrei tanto leggere La fortuna dei Wise, ma a questo punto aspetto la tua recensione :*
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto?? *-*
      Mi incuriosisce tantissimo, non vedo l'ora di poterlo leggere!!!
      Un bacio

      Elimina
  5. 'La strada' mi incuriosisce da un po'! Che febbraio ricco *-*
    ps. io sono fiera di te quando fai acquisti libreschi aahhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricchissimo *-* anche se il mio portafoglio ha pianto parecchio!!! XD
      La strada lo stavo leggerndo poi purtroppo ho dovuto lasciarlo li....non era il suo momento!
      Ahahah...non avevo dubbi!!! >3

      Elimina
  6. Pila, ho solo una cosa da dire: voglio una foto della tua libreria XD
    "La strada" mi attira moltissimo, ce l'ho in wl da tempo, ma ultimamente non sto leggendo per nulla :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh...curiosona!!!! *-* Magari un giorno ve la mostrerò dai...! ^^
      Siamo in due Ninfa....questo mese non ho letto praticamente nulla!!! XD

      Elimina
  7. Pila, ma quante meraviglieee *^* Sono tantissimi!
    Purtroppo non ne ho letto neanche uno, ma ci sono un po' di titoli che mi incuriosiscono, aspetto con ansia le recensioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già...sono troppi!!! XD Ma li adoro.... *-*

      Elimina
  8. La strada di Cormac McCarthy mi ispira veramente assai... Chissà quando arriverà il suo turno (non ce l'ho in casa, ma lo prendo in biblioteca).
    Ho visto che stai leggendo Il mulino sulla Floss, sono curiosissima di sapere cosa ne pensi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La strada l'avevo iniziato qualche giorno fa ma poi non era il suo momento e ho optato per la Eliot, ti farò sicuramente sapere Nereia!! ^^

      Elimina
  9. wow...
    sei una super professionista ragazza

    RispondiElimina
  10. Di Grossman ho letto solo Qualcuno con cui correre e mi era piaciuto tantissimo, tanto che quando ho trovato Che tu sia per me il coltello l'ho preso senza pensarci troppo, ma non l'ho ancora letto. Dicono che il suo romanzo migliore sia Vedi alla voce Amore, vedremo in un prossimo futuro, nel frattempo leggo le altre sue opere!

    RispondiElimina