venerdì 4 dicembre 2015

Mini recensione "Aidan Spin-Off" di Laura Rocca

Buongiorno, lettori!!! ^^ Oggi esce questo nuovo racconto, spin-off della serie Le Cronistorie degli Elementi di Laura Rocca, la quale ringrazio per avermi dato l'opportunità di leggerlo in anteprima! Ecco la recensione! :)

Titolo: Aidan Spin-Off 
Serie: Le Cronistorie degli Elementi #1
Autore: Laura Rocca
Pagine: 158
Anno di pubblicazione: 2015

Trama: Il fuoco è il mio elemento, la rabbia verso i miei nemici quello che mi spinge ad andare avanti, il coraggio ciò che fa di me uno dei guerrieri più forti tra i custodi degli elementi. 
Non ho paura del dolore, ne ho già conosciuto troppo; non temo la morte, è già venuta a farmi visita molti anni fa e non mi ha avuto per un soffio; il mio cuore è di ghiaccio e nulla lo ha mai scalfito. 
Poi è arrivata lei. 
Ho percepito emozioni che non conoscevo, provato sentimenti di cui non sapevo l’esistenza; sono cambiato. Allora mi è stato portato via tutto. Di nuovo. 
Come potrò vivere per sempre sapendo che non sarò mai degno dell’unica persona che abbia mai amato? 

Voto:


Questo spin-off racconta le vicende che già nel primo volume della serie sono state raccontate, ma dal punto di vista di Aidan, il protagonista maschile della serie.

Come al solito lo stile di scrittura di Laura è scorrevole, romantico e appassionante: impossibile non restare affascinati dalla lettura e continuare a leggere. È interessante scoprire cosa è passato nella mente di Aidan, visto che la serie principale era raccontata dal punto di vista di Celine. Si impara a conoscere meglio il personaggio, le motivazioni che lo hanno spinto ad agire in determinate occasioni e il travaglio che ha dovuto affrontare in seguito a una circostanza che non sto qui a dirvi altrimenti vi spoilerei qualcosa!


L'autrice è senz'altro innamorata dei suoi personaggi, ma in questo racconto è evidente l'amore che prova nei confronti del suo personaggio maschile. Una piccola chicca su questo spin-off sta nella cover: Laura, infatti, ha voluto che Aidan non avesse un vero e proprio volto, ma ha lasciato piena libertà ai suoi lettori di immaginarselo come più preferiscono. 
Per questo motivo non inserirò immagini "maschili" nella recensione: mi piace quest'idea dell'autrice e non voglio proporre nemmeno io un determinato modello che incontra i miei gusti personali per lasciarvi maggiore libertà possibile.

Consiglio senz'altro la lettura di questo breve racconto agli appassionati della serie principale e a chi non dispiacerebbe saperne di più su quello che era successo nel primo volume, per averne una visione più completa. 

4 commenti:

  1. Ciao! Grazie mille per aver letto il mio libro e per la tua recensione!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Grazie mille per aver letto il mio libro e per la tua recensione!

    RispondiElimina